Malala Yousafzai

Quattordici anni, e si batte per il diritto di poter studiare, e perché tutte le bambine e le ragazze del suo Paese, il Pakistan, possano farlo: per questo Malala è stata ferita da un talebano, uno di quegli ometti terrorizzati più da una bambina con in mano un libro che da un militare con in mano un mitra.
Perché il sapere è potere, perché l’ignoranza va a braccetto con integralismo e oppressione delle donne: ma migliaia di bambine e ragazzine, e anche di bambini e ragazzini, sono scesi in piazza per Malala, perché Malala alla fine è tutti noi, e perché sono le persone come lei le uniche in grado di cambiare in meglio questo mondo. Non solo il Pakistan, ma tutto il mondo.
Malala è tornata a scuola nel marzo del 2013, la sua battaglia non finisce.

481152_526079644098117_1239943455_n

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: