Julie e Julia

La moglie annoiata di un diplomatico negli anni Quaranta in Francia, che si appassionerà alla cucina francese e saprà proporla agli Stati Uniti, educando il suo Paese al buon mangiare; una trentenne di oggi, con il sogno nel cassetto di diventare scrittrice ma poca costanza, un marito affettuoso, un bellissimo gatto, un lavoro di merda e il desiderio di fare qualcosa, che sarà legato al cibo: sono la Julie e Julia protagoniste del film che ho visto ieri pomeriggio, entrambe esistite veramente, visto che il film è tratto dal libro della più giovane, diventata blogger di successo e poi scrittrice.
Un film che si snoda tra passato e presente, con il filo conduttore dell’amore per il cibo come cartina di tornasole dell’amore per la vita. Il saper fare da mangiare non è una cosa da casalinga infelice, ma un dare un senso alla propria vita, ieri oppressa da regole e dal maccartismo e oggi da uno schifo di società che non ti premia se sei sensibile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: