Donne cattive di Liliana Madeo

La giornalista e femminista Liliana Madeo scrive un libro comunque interessante e scorrevole.
Solo, non è condivisibile fino in fondo l’accostamento tra donne che sono a loro modo delle eroine come Franca Viola, la ragazza siciliana violentata che rifiutò il matrimonio riparatore, Ilaria Occhini la Dama Bianca di Fausto Coppi, Claudia Beltramo Ceppi, autrice di un articolo sul sesso su un giornale per adolescenti lei stessa adolescente, la sindacalista siciliana Vera Pegna, in lotta contro la mafia, Lara Foletti, in prima linea nella lotta per il diritto all’aborto, con protagoniste della cronaca nera come Pupetta Maresca, Rina Fort, che sterminò la famiglia del suo amante, o soprattutto Doretta Graneris, che massacrò la sua famiglia per una mera questione di soldi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: