Le 13 rose

Film su un episodio poco noto della storia contemporane: la resistenza contro il franchismo, non violenta, di un gruppo di giovani donne, alcune minorenni, che pagarono con la vita colpe che non avevano commesso.
Un film che parte bene, rallenta un po’ e poi verso la fine ti coinvolge come pochi, nelle storie di queste donne, che sognavano solo una vita migliore per loro e il loro Paese, lavoratrici, figlie, madri, non tutte impegnate politicamente, ma tutte travolte dalla spietatezza terribile di un regime che fu tollerato in Europa per decenni, anche ben dopo che gli altri due totalitarismi, il nazismo e il fascismo, erano stati annientati.
Da vedere, ed è un film con momenti toccanti, come quando la direttrice e le guardie della prigione, donne anche loro, che non possono che piangere di fronte all’ingiustizia di vedere queste persone che avevano imparato a conoscere e ad amare portate alla morte. La scena finale, con l’ultimo abbraccio tra le amiche, l’amore e la solidarietà contro la biecaggine di un regime che non perdonava, è da manuale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: