Gioconda Belli

Nicaraguense, ha raccontato nei suoi romanzi passato e presente del suo Paese, tra ricordi della colonizzazione spagnola e guerriglia sandinista.
La donna abitata racconta la vita di una donna india nel Cinquecento, morta e diventata pianta, e quella di una guerrigliera di oggi, che va a vivere vicino a dove la sua antenata è morta.
Sofia dei presagi, storia di una gitana abbandonata per sbaglio dalla madre e cresciuta nelle maglie della società borghese e maschilista del Nicaragua riprende le tematiche di Eva Luna, tra magia e realtà, per descrivere la presa di coscienza di una donna, in un libro che comunque ha un suo fascino.
La pergamena della seduzione racconta la vicenda di una ragazza degli anni Sessanta, che viene portata dal suo primo amante alla scoperta della vita di Giovanna la Pazza, tragica regina spagnola tra Quattro e Cinquecento.
Il paese sotto la pelle, che racconta la vita di Gioconda Belli tra infanzia, matrimoni, femminismo, figli, impegno letterario e politico nella lotta sandinista. Attraverso la storia di una donna si rivive una pagina della storia degli ultimi trent’anni che abbiamo rimosso, ma che è stata tragica ed esaltante allo stesso tempo. La personalità di Gioconda Belli, tra passioni e disperazioni, emerge davvero bene in questa autobiografia appassionante come un romanzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: