Marie Corelli

E’ stata una delle prime autrici horror e thriller, divorata da umili e potenti, la regina Vittoria in testa: Marie Corelli, alla cui figura è ispirato il romanzo Angel di Elizabeth Taylor, fece epoca, aprendo la strada alle donne nella letteratura popolare. Da noi sua omologa fu Carolina Invernizio, molto simile a lei negli Stati Uniti fu in buona parte Louisa May Alcott. La Gargoyle Books ha deciso di pubblicare di nuovo i suoi romanzi, ormai difficilissimi da trovare anche nel mercatino dell’antiquariato, cominciando con il fosco Vendetta! e poi proseguendo con La vita eterna: e una lettura la merita senz’altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: