Sara Yalda

La primavera araba sembra aver escluso finora le donne, relegate in una posizione subalterna anche se sono state tra le prime a scendere in piazza, velate o vestite all’Occidentale.
Dai Paesi di cultura islamica e dalle comunità sparse per il mondo ci sono voci interessantissime, come quella di Sara Yalda, giornalista e opinionista naturalizzata francese, di origine iraniana, che ha raccontato il suo Paese nel libro Il paese delle stelle nascoste, ricordando l’importanza che oggi hanno in Iran le donne che, velate, studiano, lavorano e aspirano ad un mondo diverso. Una voce da tener presente, tra Oriente e Occidente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: