Patti Smith

Il 17 maggio scorso il festival letterario Collisioni ha dedicato una serata alle opere di Patti Smith, classe 1946, cantante rock prolifica e tormentata, capace di mescolare i generi, dal punk al rock, e di trattare dei drammi e delle problematiche della nostra società nelle sue canzoni.  Tra le cause che ha trattato nelle sue canzoni, il microcredito in Africa e l’oppressione cinese in Tibet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: