Nancy Wake

nwportrait2mn1

Neozelandese di nascita, naturalizzata francese, classe 1912, giornalista a Parigi, assistette all’ascesa del nazismo e diventò partigiana, diventando una delle più temute dalla Gestapo. Chiamata Topo bianco per le sue abilità di camuffamento, portò a termine numerose missioni  impossibili, capitanando uomini e altre donne, in uno dei momenti cruciali della nostra storia del secolo breve.
Fu la donna più decorata dagli Alleati, emblema di tutte le donne, anche dimenticate, che non stettero a casa a fare la calzetta ma parteciparono alla guerra partigiana. Se ne è andata nella sua casa di Londra, aveva 99 anni: le eroine non sono solo nei fumetti e nei telefilm, ogni tanto ne nasce qualcuna nella vita reale. Nancy era una di queste.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: