Jk Rowling

Andava a sedersi in un pub con visuale su Edimburgo per starsene al caldo e per campare, malgrado una laurea, ha fatto anche le pulizie dopo essere rimasta sola con sua figlia da crescere. Per divertire la sua bambina ha iniziato a raccontarle la storia di un bambino, che scopre di essere un mago, prescelto ad andare contro il male assoluto di un rivale che fin da piccolo gli ha dato la caccia.
Così è nata la serie di Harry Potter, per i bambini e non solo i bambini di tutto il mondo: sette romanzi da divorare a qualsiasi età, dove si parla di amore e morte, di crescita e di scelte, di bene e di male, di luce e di buio, dove si dice che i draghi esistono ma che possono essere sconfitti.
Sette romanzi e poi otto film che hanno tenuto compagnia a più di una generazione per quasi quindici anni: Jk Rowling, oggi seconda donna più ricca del Regno Unito (la prima è la regina Elisabetta), ci ha fatto ridere e piangere, sognare ed appassionare, schierare e palpitare, unendo a comprare i libri e vedere film gli adolescenti dei cellulari e i nonni cresciuti con le saghe di Angelica e di 007, gli ex ragazzi delusi degli anni Ottanta e la prima generazione telematica degli anni Novanta, riportando i libri divorati per ore e ore e gli applausi al cinema, con tanto di stand ovation, roba che Tornatore diceva che non si facevano più.
Ha fatto scoprire che niente è bello e appassionante come un libro, né un film, né un videogioco, né un giro su Internet, riportando nella vita delle giovani generazioni la centralità della carta stampata e della fantasia, ma non fine a se stessa, ma come creatrice di opportunità e relazione. E nel finale, ha saputo stravolgere le carte, ricordando come spesso chi ci sembra ostile e severo è forse chi ci ha amato più di tutti. Grazie Joanne Katharine Rowling!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: