Nelle ultime settimane sono emerse su Twitter alcune bimbeminkia di nazionalità britannica e statunitense, che si sono fatte fotografare con in mano dei cartelli in cui dicevano di non avere bisogno del femminismo e di detestare le femministe, perché sono brutte, sporche, cattive, criticano i loro ometti accusandoli di essere tutti stupratori, impediscono loro di stare a casa a fare le serve e altre amenità. Bisognerebbe ricordare a queste simpaticone, cresciute con i reality show e la spazzatura tipo le cinquante sfumature, che senza il femminismo loro non potrebbero avere né smart phone, né pc, né Internet, né pennarelli con cui scrivere cavolate, né sussidi che permettono loro  di non cercarsi un lavoro e di fare le fancazziste, ma sarebbe troppo indulgente per loro. Ricordo invece i motivi per cui bisogna essere femministe sempre e comunque.

10268505_692929964100651_4050145645113876046_n

Perché la Storia viene sempre e solo declinata al maschile, e non si parla mai delle tante intellettuali, artiste, attiviste che ci sono state.

3093050.large

Perché le mutilazioni genitali femminili sono un’emergenza sanitaria, oltre che una vergogna che opprime e rende le donne sottomesse e succubi agli uomini.

3093582.large

Perché le donne vengono giudicate e criticate in base all’aspetto fisico, gli uomini no, anzi vengono considerati affascinanti anche da anziani, quando al massimo le bocce possono trovarli di loro gusto…

3078130.large

Perché uomini ignoranti hanno cercato di uccidere una donna come Malala. E perché troppe bambine non vanno a scuola e cominciano troppo presto a fare bambini,

PHOf384ff60-d689-11e3-bc52-e7fed0e07f0e-640x230

Perché al mondo sono milioni le donne e le ragazze in mano a organizzazioni criminali e integraliste, trattate come schiave e oggetti sessuali.

4361440_3_ad2e_nadejda-tolokonnikova-et-maria-alekhina-le-5_0e412527a8a263b6d187bc0fb65b6b20

Perché alle donne viene insegnato fin da bambine ad essere dolci e sottomesse…

3095072.large

Perché precarietà lavorativa e disoccupazione colpiscono di più le donne che gli uomini.

3095112.large

Perché in certi Paesi una donna non può uscire di casa se non ha vicino un uomo della sua famiglia. E anche qui in Occidente alle donne viene consigliato di consultare gli uomini della famiglia quando devono prendere decisioni di studio e di lavoro, come se queste non riguardassero loro e solo loro.

3095590.large

Perché lo stupro è un’arma di guerra usata anche intempo di pace, è un problema comunque maschile, a cui si aggiungono stalking, femminicidio e molestie, anche qui in Occidente.

W1406EAWMN1d

Perché le donne che non vogliono figli o quelle che li vorrebbero ricorrendo alla scienza sono penalizzate e criticate.

INDIA-CRIME-RAPE

Perché molte donne non hanno acceso ai metodi contraccettivi, troppe muoiono di parto e intorno alla contraccezione ci sono campagne denigratorie anche in Occidente.

ICOAST-NIGERIA-UNREST-KIDNAPPING

Perché si pensa che l’istruzione in fondo sia un po’ sprecata per una donna, perché nei Paesi in via di sviluppo a molte donne è impedito studiare, e qui in Occidente c’è troppo abbandono scolastico, con dequalificazione successiva.

10489657_10152273675322252_3739499800645610844_n

Perché in politica ci sono ancora poche donne.

3098036.large

Perché in tv non si invitano abbastanza donne interessanti e perché negli spot le donne fanno la figura delle cretine.

Storia-di-Caterina-che-per-ottanni-vesti-abiti-da-uomo

Perché oltre l’omofobia tout court, ce ne è una ulteriore che colpisce solo le donne lesbiche, secondo la quale non si accetta che ci siano donne a cui non piacciono gli uomini in maniera permanente, con modelli sbagliati nei mass media e luoghi comuni insulsi.

DEM_leGguerra

Perché le donne sono vittime delle guerre ma possono anche esserne protagoniste, ma non lo si dice mai.

10252075_716272801769266_5904405657002546882_n

Perché le donne fuori dagli schemi vengono criticate e discriminate.

10348182_680453812024935_2594985028271376968_n

Perché non esistono donne preti.

mccurry

Perché le donne in media sono più povere, ma se dai soldi ad una donna è più facile che li investa per creare lavoro e sostentamento.

4divas

Perché molte donne disprezzano le altre donne e esaltano gli uomini, fidandosi ciecamente di loro.

PHOd25dc59c-27b5-11e4-902c-e40d42773c91-493x178

Perché le donne sono maggioranza ma sono trattate come minoranza.

Tra i nomi dei miti del cinema morti troppo giovani e rimasti nella leggenda, è da riscoprire quello di Belinda Lee, attrice inglese che lavorò molto in Italia, morta a poco più di vent’anni in un incidente nel 1959, lasciando un vuoto presso chi la ammirava. Un personaggio da riscoprire, e non solo per la sua fine tragica.

Donna di classe con una carriera che si è protratta fino da anziana, risulta meno nota di altre attrici e per questo merita una scoperta e riscoperta. In particolare l’ho adorata come giornalista ottocentesca in L’albero della vita, fumettone in cui alla fine trionfava sulla maliarda problematica Liz Taylor.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.621 follower